Se utilizzate solo una parte di una parola per la ricerca, inserire una * dopo l'ultima lettera. (Esempio: Neuro *)

Loading Search Results...

There are no results for your search term.

11.04.2014

I pazienti sono molto soddisfatti degli ospedali svizzeri

Dal 2011, i pazienti degli ospedali acuti svizzeri sono chiamati regolarmente a esprimersi sul loro grado di soddisfazione. I risultati del sondaggio nazionale 2012 sono molto incoraggianti: le risposte hanno raggiunto valori medi tra il 9 e il 9,4 su una scala da 1 a 10 e si confermano allo stesso livello dell'anno precedente.

Il sondaggio tra i pazienti 2012 ha coinvolto 187 ospedali acuti, circa l’85% di tutti i nosocomi e le cliniche in Svizzera. Sono stati interpellati tutti i pazienti adulti dimessi nel settembre 2012 da uno di questi istituti. Le domande vertevano sulla qualità della cura, sulle informazioni fornite dai medici e dal personale di cura, e sul comportamento etico.

Rispetto e dignità al primo posto

Le risposte alla domanda «Durante la sua degenza è stata/o trattata/o con rispetto e la sua dignità è stata preservata?» hanno raggiunto il valore medio più elevato del sondaggio (9,4). Segue con una media di 9,2 la disponibilità a tornare nello stesso ospedale per lo stesso tipo di trattamento. La comunicazione tra medici (9,1) e personale di cura (9) e pazienti, pur ottenendo risultati positivi, è invece l’aspetto che presenta il maggiore potenziale di miglioramento. Nel complesso, il sondaggio dipinge un quadro positivo della soddisfazione nei confronti degli ospedali svizzeri.

Possibilità di operare confronti tra ospedali

Nel 2012, sono stati analizzati circa 34’000 questionari, il che corrisponde a un tasso di risposta del 50 per cento scarso. I risultati finali per ogni ospedale sono stati comunicati ai nosocomi partecipanti già nel mese di gennaio 2013: gli istituti avevano la possibilità di visualizzare in linea i loro valori e di confrontarli con quelli della loro categoria, con il valore complessivo di tutti gli ospedali o con i risultati degli anni precedenti.

Il questionario concepito dall’ANQ si limita consapevolmente a cinque domande chiave e ogni ospedale può combinarlo con sondaggi interni più ampi. Ciò consente di non dover rinunciare alle inchieste individuali già in uso, a tutto vantaggio del perfezionamento mirato della qualità.

Fino a nuovo avviso, il sondaggio sulla soddisfazione dei pazienti degli ospedali acuti continuerà a tenersi a scadenza annuale. L’ultimo si è svolto nel settembre 2013 e i risultati verranno pubblicati in autunno. Il rilevamento 2014 è previsto nel mese di settembre.

 

Rapporto con grafici

GLOSSARIO ANQChiudi

GLOSSARIO ANQ Vai al glossario completo