Loading Search Results...

Non ci sono risultati per il termine di ricerca.

Le cure di riabilitazione stazionarie consentono progressi tangibili

Media, Riabilitazione 25.01.2022

Nonostante la pandemia di coronavirus, nel 2020 le cliniche di riabilitazione svizzere hanno assolto con successo il loro compito e migliorato l’autonomia, la prestazione fisica e la qualità di vita dei pazienti. Per rilevare l’efficacia delle cure stazionarie, hanno documentato i progressi di quasi 82’000 pazienti.

Comunicato stampa

Altre novità

Novità >  Professionisti

Raccomandazioni aggiornate sui registri

L'ANQ, H+ Gli Ospedali Svizzeri, ASSM, la Medicina Universitaria Svizzera (unimedsuisse) e la FMH hanno rielaborato le «Raccomandazioni per la…

Novità >  Media

Sondaggio sulla soddisfazione 2023: ottime note per gli ospedali acuti e pediatrici

Dal rilevamento della soddisfazione svolto nel 2023 in 189 ospedali acuti e 32 ospedali pediatrici su mandato dell’Associazione nazionale per…

Novità >  Generale

Approvato l’allegato rivisto «Sviluppo della qualità – misurare e migliorare»

I partner contrattuali del contratto di qualità in ambito stazionario ai sensi dell'art. 58a LAMal (H+ Ospedali Svizzeri, santésuisse, curafutura)…

Novità >  Media

I pazienti compiono notevoli progressi durante la riabilitazione stazionaria

Le cliniche e i reparti di riabilitazione svizzeri rilevano sistematicamente i progressi compiuti dai pazienti durante la degenza stazionaria. Dai…

Visualizza tutte le news

GLOSSARIO ANQChiudi

GLOSSARIO ANQ Vai al glossario completo