Se utilizzate solo una parte di una parola per la ricerca, inserire una * dopo l'ultima lettera. (Esempio: Neuro *)

Loading Search Results...

There are no results for your search term.

24.04.2018

Riabilitazione: pazienti di nuovo molto soddisfatti

Le cliniche di riabilitazione continuano a essere apprezzate dai loro pazienti. È quanto emerge dai risultati del sondaggio 2017. Secondo la domanda, sono stati assegnati valori medi tra l’8,8 e il 9,4 su una scala da 0 a 10. Dall’inizio della misurazione nel 2013, la soddisfazione dei pazienti del settore della riabilitazione si attesta su un livello molto alto. La tendenza è addirittura al rialzo in tre domande su cinque.

I pazienti adulti di cento cliniche di riabilitazione/sedi in Svizzera dimessi nei mesi di aprile e maggio 2017 sono stati invitati a valutare la loro degenza. Oltre 6600 persone hanno ritornato il questionario breve dell’ANQ, il quale comprende cinque domande le cui risposte permettono un confronto tra le cliniche. Questo sondaggio è inoltre facilmente combinabile con inchieste più ampie interne ai singoli istituti.

Il rispetto e la dignità con i quali i pazienti sono stati trattati durante la degenza hanno ottenuto il punteggio più alto (9,4). Seguono l’assistenza prestata dal personale e dal servizio sociale (9,0) e la disponibilità a tornare nella stessa clinica (8,9), quest’ultima a pari merito con la comprensibilità delle comunicazioni del personale medico. La qualità delle cure ha invece ottenuto un 8,8.

Evoluzione positiva

Il sondaggio tra i pazienti delle cliniche di riabilitazione si svolge dal 2013 su incarico dell’ANQ. Nel corso degli ultimi cinque anni, il già alto grado di soddisfazione è aumentato per quanto riguarda la disponibilità a tornare nella stessa clinica, la qualità delle cure e l’assistenza prestata dal personale, mentre è rimasto costantemente elevato per la comprensibilità delle comunicazioni del personale medico, nonché il rispetto e la dignità con i quali sono trattati i pazienti.

Prima analisi dei fattori di influenza

Per la prima volta, le risposte sono state analizzate anche considerando l’età, il sesso, la situazione assicurativa e la lingua dei pazienti. Ne è emerso che le persone maggiori di 65 anni sono leggermente più soddisfatte. Non si constata invece alcuna differenza tra uomini e donne. Chi è assicurato in reparto privato o semiprivato, infine, tende a essere un po’ più soddisfatto.

Rapporto con grafici

GLOSSARIO ANQChiudi

GLOSSARIO ANQ Vai al glossario completo