Se utilizzate solo una parte di una parola per la ricerca, inserire una * dopo l'ultima lettera. (Esempio: Neuro *)

Loading Search Results...

Nessun risultato per questo termine di ricerca.

11.12.2017

Efficacia delle cure psichiatriche in crescita

Dall'inizio della misurazione, si rileva una riduzione del peso dei sintomi nelle cliniche psichiatriche svizzere. Anche nel 2016, tutti gli istituti presentano cambiamenti positivi. I valori nella psichiatria stazionaria per adulti (considerando tutte le cliniche) si situano al livello dell'anno precedente, quelli nella psichiatria infantile e adolescenziale sono invece in media superiori. Più è importante la differenza tra la misurazione all'ammissione e quella alla dimissione, più efficaci sono state le cure. I risultati 2016 sono consultabili online per ogni clinica.

Nel 2016, le misurazioni ANQ nella psichiatria stazionaria riguardavano i pregiudizi determinati da sintomi fisici e psichici – il cosiddetto peso dei sintomi -, e le misure restrittive della libertà. Alla misurazione hanno partecipato 67 cliniche della psichiatria per adulti e 23 della psichiatria infantile e adolescenziale.

Peso dei sintomi in calo dall’inizio della misurazione

Dall’inizio delle misurazioni ANQ, il peso dei sintomi è calato sia tra gli adulti, sia tra bambini e adolescenti. Si tratta di un valore rilevato all’ammissione e alla dimissione per mezzo di un questionario compilato dal personale di cura e dai pazienti.

Dal punto di vista dei pazienti adulti, bambini e adolescenti, il peso dei sintomi rilevato all’ammissione nel 2016 è superiore rispetto a quello misurato nel 2015. Ciò significa che essi si sentivano maggiormente gravati dai sintomi rispetto all’anno precedente. Il valore differenziale tra il sondaggio all’ammissione e alla dimissione è pure cresciuto secondo tutti i pazienti, il che depone a favore di una migliore qualità delle cure.

Dal punto di vista del personale di cura, tra gli adulti il peso dei sintomi al momento dell’ammissione e il valore differenziale tra l’ammissione e la dimissione sono analoghi a quelli rilevati l’anno precedente. Tra bambini e adolescenti, invece, il personale ha constatato, analogamente a quanto fatto dai pazienti con l’autovalutazione, un peso dei sintomi superiore al momento dell’ammissione e un risultato della cura più efficace (valore differenziale più alto).

Perfezionamento del rilevamento delle misure restrittive della libertà

Nel 2016, il rilevamento delle misure restrittive della libertà ha fatto registrare un nuovo miglioramento in tutte le cliniche psichiatriche svizzere. Rispetto all’anno precedente, il numero di adulti per i quali è stata adottata almeno una misura è invariato: nelle cliniche del gruppo dei fornitori di prestazioni di base e della medicina somatica acuta, l’8% scarso dei pazienti è stato sottoposto a una o più misure restrittive della libertà, nelle cliniche specializzate meno dell’1%. Nelle cliniche per la cura di dipendenze, di nuovo non è stata attuata alcuna misura. Il tasso di bambini e adolescenti sottoposti a tali misure è leggermente aumentato rispetto all’anno precedente, e ora sfiora il 10%.

Nelle cliniche psichiatriche, vengono adottate misure restrittive della libertà solo quando i pazienti mettono in pericolo sé stessi o altri. Questi casi eccezionali sono sempre motivati e vengono affrontati considerando gli aspetti della protezione dei minori e degli adulti. Nella prassi, si constata un utilizzo eterogeneo delle misure: alcune cliniche adottano per esempio più spesso brevi misure restrittive della libertà, altre puntano su meno misure, ma attuate più a lungo. Ciò dipende dai concetti individuali degli istituti e dai collettivi di pazienti. Non è quindi possibile operare confronti diretti.

Non esiste una misurazione della qualità che includa tutte le prestazioni di una clinica psichiatrica. L’ANQ si concentra pertanto su importanti aspetti della qualità, come appunto il peso dei sintomi, il suo cambiamento tra ammissione e dimissione, e la frequenza delle misure restrittive della libertà. I risultati delle singole cliniche sono quindi solo limitatamente rappresentativi ma consentono loro di operare confronti con altri istituti, e di individuare e sfruttare così il potenziale di sviluppo.

Rapporto con grafici

GLOSSARIO ANQChiudi

GLOSSARIO ANQ Vai al glossario completo